Una preghiera per mia figlia

Il poema contiene dieci strofe di otto righe ciascuna: due distici in rima seguiti da una quartina di rima chiusa. Molte delle coppie di rima usano la rima inclinata. La strofa può essere vista come una variazione su ottava rima, una strofa a otto righe usata in altre poesie di Yeats, come Tra i bambini delle scuole e la navigazione a Bisanzio.

L’analisi metrica del poema, secondo Robert Einarsson, si rivela difficile perché crede che Yeats aderisca ai “motivi ritmici” piuttosto che all’uso tradizionale delle sillabe nel suo metro. Nella stanza due, Einarsson sottolinea casi in cui il metro del poema contiene esempi di piedi anfibrachici, pirricretici e spondaici. Egli sostiene che la complessità del verso di Yeats segue i modelli dei suoi “metremi”, o motivi rimici, piuttosto che comuni dispositivi metrici.

Il poema può anche essere letto come un semplice verso giambico che si basa su dispositivi metrici comuni come l’elisione, le linee acefale, la promozione e l’inversione metrica. Le linee 1, 2, 3, 5 e 8 di ogni stanza sono pentametro giambico; le linee 4, 6 e 7 sono tetrametro giambico. Per esempio, utilizzando i principi tradizionali di scansione, stanza due può essere scansionato come mostrato di seguito, dove sillabe in tutte le maiuscole rappresentano battiti metrici, sillabe minuscole rappresentano off-battiti metriche, la barra verticale rappresenta la terminazione di un piede metrica, e apostrofi rappresentano elisioni. Il numero di piedi metrici per linea è segnato tra parentesi alla fine di ogni linea:

I’ave CAMMINATO | e PREGATO | per QUESTO | BAMBINO | un’ORA (5)
e SENTITO | MARE | vento URLARE | su | la TORRE, (5)
e UND- | er th ARCO- | es DEL | PONTE | e URLARE (5)
in th’ELMS | sopra | ALLUVIONE- | ed STREAM; (4)
imAG- | ‘ning IN | que- | ed AP- | erIE (5)
CHE | FUT- | ure ANNI | era VENUTO, (4)
DANC- | ing | a FRENZ- | ied TAMBURO, (4)
FUORI | la MURD- | ‘rous INN- | ocence DI | MARE. (5)

Lascia un commento