Qual è la differenza tra Indivia belga, scarola e Frisée?

Indivia belga

Disponibile in entrambe le varietà rosse e bianche, l’indivia belga è la cicoria più croccante di tutte. La sua heartiness è abbinata ad un’amarezza delicata che lo rende una grande opzione una volta servito crudo o cotto. Infatti, l’aggiunta di un po ‘ di calore riduce l’amarezza e aggiunge una dolcezza morbida. Segui la nostra guida di archiviazione e preparazione per i migliori risultati.

  • Sapore: Amaro con una dolcezza nocciola
  • Consistenza: croccante
  • Prova a cucinare: Indivia belga arrostita

Frisée

Conosciuta anche come indivia riccia, la frisée è un’amata insalata verde a causa del suo aspetto splendidamente riccio e dell’amaro accessibile. È interessante notare che, frisée diventa più amaro più scuro diventa, quindi attenersi a foglie leggermente colorate se si desidera un profilo aromatico morbido. Frisée è potentemente versatile troppo; le foglie esterne sono grandi per la cottura, mentre le foglie interne sono fantastici crudo.

  • Sapore: agrodolce e leggermente pepato
  • Consistenza: crespo
  • Prova a cucinare: Insalata Lyonnaise

Scarola

Se non sei grande amarezza, scarola è il tuo ragazzo. Meno amara dell’indivia belga e della frisée, la scarola è un ottimo punto di ingresso nel mondo dell’indivia. Occasionalmente riferito all’indivia a foglie larghe, la scarola è un verde flessibile. Tritare le foglie interne per un’insalata eccellente o utilizzare le foglie esterne dure in una zuppa! Se questa non è una prova sufficiente per te, dai un’occhiata a questi eccitanti modi per usare scarole!

  • Sapore: Leggermente amaro
  • Consistenza: Abbondante
  • Prova a cucinare: Zuppa di nozze italiana
    • Suggerimento pro: le foglie esterne sono più amare del resto del verde, quindi pianifica secondo.

Lascia un commento