Il mio bambino sta colpendo e lanciando cose

Qual è il modo migliore per insegnare ai bambini a ripetere un buon comportamento? Dr. Aliza Pressman, co-fondatore del parenting resource SeedlingsGroup, discute il potere della lode in pausa pranzo con Tanya Rivero. Foto: Getty
kassia byrneskidspot.com.au

Uno dei comportamenti “impegnativi” più comuni dei bambini piccoli è lanciare cose. Il loro altro preferito è colpire. Ma perché i nostri bambini ci stanno facendo questo? Non possono vedere quanto sia inappropriato e imbarazzante – per non parlare di scomodo-colpire e lanciare?

Come genitori, una delle cose più utili che possiamo fare quando i nostri bambini ci sfidano con il loro comportamento è vedere le cose dal loro punto di vista.

Naturalmente, quando siamo sconvolti e disturbati, questa è l’ultima cosa che vogliamo fare. L’ingiustizia è stata fatta! Qualcuno potrebbe essere stato colpito o ferito, qualcosa potrebbe essere stato gettato e rotto o trattato in modo inappropriato.

In genere non siamo inclini a provare empatia con il bambino incriminato in queste situazioni! Ma la nostra risposta iniziale a questo comportamento spesso non è la migliore risposta in queste situazioni. Mentre vogliamo tenere conferenze, chiedere, sgridare e persino punire, è improbabile che queste cose migliorino le cose per il nostro bambino.

Ci sono in genere tre ragioni generali che i nostri bambini colpiscono, lanciano e causano simili tipi di cattivo comportamento e “malizia”.

Colpire e lanciare a causa di abilità limitate

I nostri bambini e bambini in età prescolare possono camminare e persino parlare, ma sono estremamente limitati nella loro capacità di affrontare emozioni, situazioni impegnative e stanchezza generale o fame. Come genitori è facile dimenticare che hanno solo uno, due, tre o quattro anni. Lanciare e colpire, specialmente quando fa parte di un capriccio, sono i pochi modi in cui i nostri figli possono esprimersi o invocare attenzione.

Colpire e lanciare a causa della curiosità

In qualche modo i nostri bambini sono come piccoli scienziati. Vogliono sapere come funziona il lancio. Vogliono vedere cosa succederà. Sono curiosi di sapere come colpire le cose si sente. Amano ripetere, sperimentare e sviluppare una comprensione di causa ed effetto attraverso questo comportamento.

Colpire e lanciare per divertimento

Un bambino potrebbe godere di lanciare e colpire. Sentono un senso di controllo. Sanno che avranno un po ‘ di attenzione dal comportamento. A volte lanciare qualcosa o colpire qualcuno o qualcosa è proprio quello che i nostri bambini hanno voglia di fare, e perché non sanno come inibire il loro comportamento come persone più grandi, lanciano e colpiscono.

Affrontare il lancio, colpire e altri comportamenti impegnativi del bambino

Quindi, cosa possiamo fare, come genitori, quando le nostre piccole persone presentano questi comportamenti impegnativi?

Guarda il mondo attraverso gli occhi del tuo bambino

Comprendere la frustrazione, la rabbia, la stanchezza o la paura del nostro bambino può darci una visione potente del perché si comportano come fanno e cambiare il modo in cui rispondiamo a loro dall’essere irritabili all’essere compassionevoli.

Modella il comportamento appropriato

Dire al tuo bambino di tre anni di smettere di colpire la sorella di cinque anni è improbabile che sia efficace se è accompagnato da un genitore che lo schiaffeggia o lo colpisce allo stesso tempo.

Spiegati chiaramente al tuo bambino

Quando il tuo bambino si è calmato sii chiaro e conciso. “I genitori non sono per colpire.””Non lanciamo i nostri blocchi giocattolo al bambino.”Offrono anche comportamenti alternativi appropriati. “I blocchi sono per la costruzione.””Le mani sono per aiutare.”

Aiuta il tuo bambino a capire gli effetti delle azioni negative

Può essere utile chiedere ” Cosa succede alla televisione quando lanci la tua auto?””Come si sente la mamma quando la colpisci?”Prima dei quattro o cinque anni può essere difficile per un bambino capire il punto di vista di un’altra persona, ma con la pratica i nostri figli svilupperanno questa cruciale abilità sociale.

Suggerisci un’alternativa al colpire o lanciare

Offri comportamenti alternativi o, meglio ancora, invita tuo figlio a esplorare altri modi in cui potrebbe ottenere ciò che vuole.

Vai al tuo bambino ultimo

Se qualcuno è stato colpito o ferito da qualcosa di essere gettato, andare direttamente alla vittima e aiutarla prima. Modellerai la compassione. Mostrerai anche a tuo figlio che i comportamenti impegnativi non promuoveranno la tua attenzione.

Colpire, lanciare e altri comportamenti impegnativi creano angoscia per i genitori e più di un po ‘ di imbarazzo. Il più delle volte questo è un comportamento abbastanza normale del bambino. Invece di fare le cose ai nostri figli, se possiamo guidarli compassionevolmente, privatamente e rapidamente, impareranno modi più efficaci di esplorare il loro mondo ed esprimere le loro emozioni.

Questo articolo è stato scritto per Kidspot da Justin Coulson, Ph. D. Justin è un esperto di relazioni e genitorialità, autore e padre di cinque figli. Trova lui su Facebook, Twitter, e al happyfamilies.com.au.

Come insegnare ai bambini ad essere ‘buoni’

Lascia un commento