I 10 più grandi cambiamenti che ho notato da quando ho iniziato a prendere antidepressivi per PMDD

Lo scorso autunno, mi è stato diagnosticato un disturbo disforico premestruale (PMDD). La PMDD è un disturbo dell’umore legato al mio ciclo mestruale. Il modo migliore che ho trovato per descriverlo è che sono “allergico” al progesterone, che è l’ormone sessuale prodotto nella seconda metà del ciclo mestruale. In realtà non sono allergico — non mi fa scoppiare in orticaria o andare in shock anafilattico-ma avverto una serie di sintomi che sono piuttosto simili a un’allergia. Sul lato fisico, il mio corpo si gonfia e fa male. Sul lato mentale, vengo gettato in un profondo trogolo di disperazione, ansia, stanchezza e paranoia. Per due settimane, mi sento come se avessi perso il controllo della mia mente e del mio corpo. Poi, quando i miei livelli di progesterone si abbassano e i miei livelli di estrogeni risalgono dopo aver iniziato a sanguinare, tutto svanisce e torno a sentirmi di nuovo un essere umano completamente funzionale.

Tutto è cambiato nel settembre dello scorso anno, quando mi è stata data una prescrizione per l’inibitore selettivo della ricaptazione della serotonina (SSRI) fluoxetina, che è anche venduto con il marchio Prozac. Per alcune persone, PMDD è legato ai livelli di serotonina — e, si scopre, io sono una di quelle persone. Non appena ho iniziato a prendere fluoxetina, mi sono sentito immediatamente meglio. E nei mesi successivi, le cose sono migliorate solo per me. Ogni singolo effetto è stato positivo, meno uno: Ho avuto un po ‘ più difficile arrivare all’orgasmo all’inizio dell’assunzione di fluoxetina, ma anche questo si è livellato dopo un paio di mesi.

Certo, non tutti rispondono così bene agli SSRI. La psicologa Dr. Erika Martinez dice a Trambusto che ” la biochimica di ogni persona è unica”, e quindi ognuno avrà una reazione leggermente diversa agli SSRI.

“Inoltre, alcuni farmaci generici (antidepressivi inclusi) sono costituiti da sostanze chimiche leggermente diverse rispetto ai farmaci di marca, che possono spiegare alcune persone che rispondono in modo diverso agli antidepressivi”, dice Martinez. “Infine, ogni persona ha soglie diverse per gli effetti, con alcune persone che sono molto sensibili e reattive ai farmaci mentre altre non riportano molta differenza.”

E, naturalmente, gli SSRI sono spesso prescritti a persone le cui malattie o dolori non sono radicati in una carenza di serotonina, ma in qualche altro problema fisico o psicologico. Per quelle persone, un SSRI può avere poco o nessun effetto a tutti. Ma per me, con la mia storia familiare di depressione, disturbo bipolare e suicidio? E ‘ stato di enorme aiuto. Ecco i primi 10 cambiamenti che ho visto da quando ho iniziato a prendere un antidepressivo.

Quando ero alle prese con il mio PMDD, il mio appartamento era immacolato. Mentre so che molte persone che hanno disturbi dell’umore hanno difficoltà a mantenere pulite le loro case e i loro corpi, per me, la malattia si manifesta nel modo opposto. Ho pulito e pulito e pulito e mi sono detto che era solo perché ero “casa orgogliosa” perché finalmente avevo un appartamento che era tutto mio e che amavo.

E questo è vero — sono orgoglioso di casa. Ma ora potresti trovare un mucchio di trucco sul bancone vicino al mio specchio o, in alcuni giorni, il pavimento non è stato spazzato da un po’. E questo è assolutamente ok! In realtà, è meglio che bene. Quando stavo pulendo tutto il tempo, era perché era qualcosa che sentivo di poter controllare. Il mio corpo si sentiva come se stesse per scoppiare; la mia mente era tormentata da ansia e paranoia; a volte non riuscivo ad alzarmi dal divano. Ma almeno la mia cucina era immacolata.

il Mio Corpo non fa Male

sai cosa mi da non perdere? Come le mie tette si gonfiavano di due taglie ogni mese. Il modo in cui mi sentivo come se volessi strisciare fuori dalla mia pelle. Il gonfiore che sembrava passare dalle caviglie al collo.

Nessun medico è stato in grado di spiegarmi il “come”, ma gli studi hanno scoperto che gli SSRI possono aiutare non solo con i sintomi mentali della PMDD ma anche con i sintomi fisici. Lascia che ti dica: non essere in estremo disagio fisico per due settimane al mese è incredibile.

io sono Più in Uscita

Chiedi a chiunque abbia conosciuto me per un lungo periodo di tempo per descrivere la mia personalità “forte” e “smussato” e “in uscita” sarà probabilmente in cima alla lista. Ma negli ultimi anni, mentre la mia malattia progrediva, ho iniziato a ritirarmi sempre più in me stesso. Ero convinto che tutti mi odiassero. Ho overthought ogni interazione, al punto di stare a casa piuttosto che avere a che fare con nuove interazioni sociali. Ero contemporaneamente paralizzante solo e incapace di stare con le persone.

Con le medicine, tutto questo è andato. Sono tornato a parlare con gli sconosciuti sul bus. I conoscenti del mio spazio di coworking stanno diventando amici. Ho anche organizzato un brunch l’altro giorno! So che non sembra molto, ma organizzare un brunch artigianale mi avrebbe paralizzato un anno fa. E se le provviste non arrivassero in tempo? E se non arrivasse nessuno? E se non avessimo abbastanza cibo? E ancora e ancora e ancora.

Ma invece di concentrarmi sul rendere tutto “perfetto”, ho fatto una pianificazione minima — e indovina un po’? Tutti si sono divertiti, anche con un paio di singhiozzi. Incluso me-perché per una volta non stavo dando di matto.

sto Leggendo di Più

ho amato leggere fin da quando ero una bambina, ma non ho letto l’anno scorso. Non riuscivo a gestire il profondo coinvolgimento emotivo che viene fornito con la lettura. Inoltre, non potevo concentrarmi per molto tempo, quindi tuffarmi in un romanzo non sarebbe successo. Ma ora sono tornato! Sto leggendo quasi quanto ho usato per e non è insolito trovarmi sotto una coperta di tiro sul mio divano con un buon libro.

io Non sto Guardando “The Office”

mi ci È voluto un po ‘ per ammettere questo a nessuno, ma l’ho guardato tutto L’Ufficio dello scorso anno. Sette volte. Lo guarderei fino in fondo e non appena quell’episodio di reunion si è concluso, tornerei all’inizio e ricomincerei. Proprio come è stato con la lettura, non riuscivo a immaginare di iniziare qualcosa di nuovo, soprattutto quando così tanti spettacoli in questi giorni sono impegnativi. Così sono tornato in ufficio più e più volte. Non più! Ho rinunciato alla maratona TV? No — Ci sono stato da quando la legge & Ordina nei giorni del cavo. Ma non guardo l’Ufficio da mesi e ne sono stranamente orgoglioso.

ho Smesso di Fumare erba,

Prima ho medicato, ho avuto una prescrizione per la marijuana medica per l’ansia. E, come residente in California, stavo assolutamente facendo uso di quella prescrizione! Ma una volta che ho iniziato a prendere fluoxetina, non volevo più fumare erba. Non solo, quando ha provato a fumare, ho scoperto che non ha fatto molto al di là di darmi un mal di testa. Così ho smesso. E non mi sono perso-o i munchies-affatto.

sto Bevendo di Meno

Durante il quale PMDD pazienti colloquialmente chiamata “settimana dell’inferno” — di solito, ma non sempre significato la settimana prima del nostro periodi — vorrei bere. Come la marijuana medica, era uno dei pochi modi in cui potevo uscire dalla mia testa e dal mio corpo, entrambi tormentati. Ma ora che non ho questi sintomi, non bevo nemmeno per correggerli. E al di là di questo, a volte ho il pensiero che mi piacerebbe avere un drink e sono in grado di spingere oltre, cosa che non ero in grado di fare prima. Guardando il mio rapporto con il cambiamento di alcol può essere una delle mie cose preferite di essere su un SSRI.

le Mie Voglie di Cibo Sono Refrigerate

Quando ero veramente malato, e nella seconda metà del mio ciclo, se ho pensato a un cibo che ho dovuto farlo. Ho pensato che fosse solo voglie PMS regolari – tutti hanno quelli, giusto? – ma ora che sono stato medicato, mi rendo conto che erano molto extra. Ora, quando ho una brama, è bello se è soddisfatta, ma non è un pensiero che consuma tutto e si sente come una volta.

io sono in Grado Di Lasciare Andare le Cose

allo stesso modo, ho scoperto che (forse per la prima volta in vita mia) sono in grado di lasciar andare le cose e non prendere tutto personalmente. Che si tratti di cattivo umore il mio partner è in o il piccolo errore che ho fatto o qualche dramma familiare, io non ossessionare su di esso. Se non c’è niente che io possa fare, allora non c’è niente che io possa fare — così ho lasciato andare.

io Non sono Paranoico

Per la maggior parte dello scorso anno, mi è stato estremamente paranoico, in particolare circa la mia partner romantico. Leggevo così tanto negli eventi quotidiani e mi raccontavo storie su di loro-storie che prendevano ciò che stava accadendo e lo trasformavano in una narrazione che era molto più lontana dalla realtà. Ero convinto che il mio compagno stava conducendo una vita segreta lontano da me e, durante la mia fase luteale, ho cercato quasi costantemente prove. Non ho trovato nessuno – perché non c’era nessuno da trovare.

In questi giorni, quei pensieri hanno appena left lasciato. O se iniziano a verificarsi, sono in grado di ricordare al mio cervello che non sono razionali e non reali e andare avanti. Questa libertà da una paranoia che in precedenza tutto consuma non solo mi ha fatto sentire meglio, ma ha notevolmente migliorato il mio rapporto con il mio partner. E non potrei essere piu ‘ grata per questo.

11

Come ho detto all’inizio di questo articolo, i risultati variano da persona a persona. Non tutti avranno una reazione così positiva agli SSRI come ho fatto io. Ma andando su fluoxetina ha completamente cambiato la mia vita e dico (letteralmente dire, ad alta voce) ” Grazie, Prozac!”almeno tre volte alla settimana. Quindi se hai a che fare con PMDD e pensi che potrebbe aiutare? Si rivolga al medico. Non si sa mai fino a quando non si tenta.

Lascia un commento