Ho iniziato a uscire con me stesso e tutta la mia vita è migliorata

Quando la mia ultima relazione seria si è conclusa, ho deciso che stavo mettendo i ragazzi nel dimenticatoio e mettendomi al primo posto. Ho iniziato a prendere me stesso in tutte le date ragazzi non fanno mai, e in quei pochi mesi di farlo, le cose hanno iniziato a guardare in alto. Tipo, davvero in piedi. Come in, non hai idea di quanto la tua vita possa migliorare fino a quando non inizi a trattarti come la regina che sei.

In realtà ho avuto modo di fare quello che volevo fare.

Il primo appuntamento che ho preso è stato al Plaza per un pranzo in ritardo poi al Met per vedere la mia opera preferita, La Boheme. Sai quanti ragazzi ho incontrato apprezzano il Plaza e l’opera? Zero. Sai quanti ragazzi incontrerò in futuro che apprezzeranno queste due cose? Di nuovo, probabilmente zero. Questo primo appuntamento con me stesso è stato solo l ” inizio di una lunga serie di effing date fantastiche che tizi che ho conosciuto non avrebbe mai nemmeno pensare di suggerire come opzione.

Ho imparato come essere più sicuri nell’essere soli.

Anche se sono sempre stato sicuro nello stare da solo a cena e così perché viaggio da solo così tanto, nel frequentare me stesso divento ancora più sicuro in tutte le mie attività da solo. Mi vestirei, gettavo le Louboutins e del rossetto rosso, e andavo là fuori con la fiducia di mille ragazzi mediocri che si sono convinti di essere fantastici. E ‘ stato incredibile sentire tanta fiducia nella mia indipendenza.

Ho ispirato gli altri.

Mentre io non posso aver ispirato legioni di persone o creato una nuova religione di incontri se stessi, ho fatto ispirare una manciata di miei singoli amici di sesso femminile, molti dei quali non avrebbe mai concepito di andare a cena fuori o l ” opera o altrove da solo. Mentre il loro ritrovato senso di fiducia non mi ha influenzato direttamente, mi ha influenzato indirettamente in quanto mi sentivo come se avessi fatto una buona azione nel mostrare loro la strada. Con questa logica, ero fuori dai guai per dover fare altre buone azioni in qualsiasi momento nel prossimo futuro.

Ho iniziato a piacermi meglio.

A dire il vero, ho un lato autoironico a tutta la mia fiducia e cazzata, che è totalmente una parola al momento. So che questa autoironia viene da un posto dentro di me che non mi sopporta, probabilmente perché mi conosce un po ‘ troppo bene. Ma quando sono stato costretto a passare così tanto tempo con me stesso, non solo a casa sul divano, ma fuori nel mondo in date e piccole avventure, ho cominciato a piacermi meglio. Tecnicamente, ho dovuto se non avevo intenzione di rompere con me stesso, ma da un ” altra prospettiva, ho appena un pò scavato chi sono.

Ho iniziato a capire perché faccio quello che faccio.

Non per trascinarti attraverso le caverne da incubo del mio cervello, ma nel frequentare me stesso, ho iniziato a capirmi meglio. Quando sei solo con le tue azioni e reazioni a luoghi, persone e scenari, diventi acutamente consapevole di ciò che fai e perché lo fai. Perché sento il bisogno di scusarmi costantemente con le persone anche se non ho nulla per cui essere dispiaciuto? Perché la società mi ha insegnato che come donna, è quello che dovrei fare. Visto? E per tutto questo tempo ho solo pensato che fosse un tic nervoso.

Ho provato cose nuove.

Quando si tratta di uscire con ragazzi, è sempre stato lo stesso: cena, film, bevande o ore a guardare Netflix. Mentre nessuno di questi sono cattivi, quando mi sono preso in date, non solo ho voglia di rendere le cose, ma ho dovuto perché ero solo io, me stesso, e io, e ci annoiiamo con l ” altro molto facilmente. Quindi alcune delle mie date includevano lezioni di trapezio, immersioni con gli squali, un fine settimana in spiaggia con una pila di libri—sai, il tipo di cose che manterrebbero vivo e vegeto il rapporto con me stesso.

La mia cerchia di amiche si è espansa.

Fatto divertente: Sai quante altre donne data se stessi? Cioe’, oltre a quelli che mi sono ovviamente ispirati? Sacco. Sai come faccio a saperlo? Li ho incontrati quando ero in date con me stesso, mentre erano in date con se stessi! E non puoi mai avere troppe donne fantastiche nella tua vita.

Ho imparato a valutare il denaro in modo diverso.

In incontri me stesso e sborsare dollari per cene di fantasia e date per Numero Uno qui, ho imparato che cosa è un investimento e cosa non lo è, almeno ai miei occhi. Una cena all’Eleven Madison Park è un investimento per me che sono disposto a fare, tanto quanto i posti al Met. Non importa se nessuna delle due cose dura e tu, alla fine, fai la cacca su quella cena (non per essere grossolano, ma è vero), l’esperienza vale ogni centesimo. La vita è di esperienze.

Ho finalmente capito che la lingerie è fatta per la donna che la indossa.

Anche se questa potrebbe sembrare una cosa strana che ha migliorato la mia vita, lo ha fatto totalmente. Quando ho capito che l ” acquisto della lingerie sexy costoso che sapevo che nessun altro avrebbe visto e indossato sulle mie date con me stesso, ho finalmente capito il potere e la fiducia che era in grado di dare. Come qualcuno che di solito si attacca a zigomi di cotone con coniglietti e ghiaccioli su di loro, indossando lingerie sexy per me e me solo aveva la mia autostima alle stelle. Ora ogni volta che sento una fitta di ” meh ” nell’angolo di autostima della mia vita, tiro fuori La Perla anche se non ho un posto dove andare.

Ho ri-realizzato quanto possano essere inutili i ragazzi.

Se mai ci fosse una ri-realizzazione importante da avere, questo è tutto. Non sto dicendo che tutti i ragazzi sono inutili per tutto il tempo, ma sto dicendo che alcuni sono e un sacco di tempo. Mentre in date con me stesso,libero del bullsh * t che un ragazzo potrebbe introdurre l “equazione, ho ri-realizzato più e più volte, che i ragazzi sono praticamente una macchia sull” umanità e io sono veramente meglio incontri me stesso.

Sponsorizzato: Il miglior incontri / relazioni consigli sul web. Scopri Relationship Hero un sito dove altamente qualificati allenatori rapporto si ottiene, ottenere la vostra situazione, e aiutare a realizzare ciò che si vuole. Ti aiutano attraverso situazioni d ” amore complicate e difficili come decifrare segnali contrastanti, superare una rottura, o qualsiasi altra cosa siete preoccupati. Si collega immediatamente con un allenatore impressionante sul testo o al telefono in pochi minuti. Basta cliccare qui…

Condividi questo articolo!

Amanda Chatel Amanda è una scrittrice che divide il suo tempo tra New York e Parigi. Lei è un collaboratore regolare di Trambusto, Glamour, Mic, e Livingly. Altri bylines includono: Harper Bazaar, YourTango, The Atlantic, Forbes, YouBeauty, Huffington Post, Il Frisky, e BlackBook.

Hai qualcosa da dire?
Tweet l’autore:

Tweet @ angrychatel

Lascia un commento